Ultima modifica: 15 Dicembre 2021

Progetto Erasmus 2020-2023

ERASMUS PROJECT

Il progetto Erasmus+ non finisce, anzi continua. L’agenzia Erasmus ha, infatti, concesso al nostro progetto la proroga fino ad agosto 2023. Quest’anno l’Istituto Comprensivo di Ripi, pertanto, riprende e continua con rinnovato fervore il percorso del progetto Erasmus+  “LITTLE PRINCE EMBRACING HIS EUROPEAN FRIENDS IN THE CHALLENGED EARTH”, a favore dei nostri studenti perché possano diventare e sentirsi veri cittadini europei.
Il progetto vuole stimolare i ragazzi alla riflessione su una delle tematiche più attuali del momento: lo sviluppo sostenibile e la salvaguardia del pianeta. L’argomento sarà dibattuto e oggetto di confronto continuo con le scuole partner europee (Croazia, Grecia, Irlanda, Spagna, Polonia) allo scopo anche di trovare soluzioni comuni. Tale attività è da considerarsi un significativo valore aggiunto all’istituzione scolastica che vedrà innalzata la qualità della sua offerta formativa e della sua dimensione europea. Visto il protrarsi dell’emergenza pandemica, le attività di scambio continuano per ora a svolgersi in modalità virtuale, ma l’entusiasmo dei nostri alunni non si arresta,
tutt’altro. Nel mese di ottobre tutti gli studenti delle classi terze della Scuola Secondaria di primo grado hanno attivato una corrispondenza epistolare tramite e-mail con i loro compagni europei per conoscersi meglio e per scambiare opinioni; si sono impegnati per arricchire gli Erasmus Corners allestiti nei plessi di Ripi e di
Torrice, a testimonianza delle attività realizzate. Attualmente i nostri ragazzi sono impegnati alla realizzazione del prototipo del “Piccolo principe esploratore” che atterrerà in Italia per affrontare il problema della Sostenibilità e dei Cambiamenti Climatici, ricercarne le cause, le possibili soluzioni, per evitare che i Paesi Bassi scompaiano sommersi dall’acqua. Lavorare in team e collaborare sarà molto importante per raggiungere l’obiettivo e sottoporre le misure
ideate ai politici. Arriveranno presto nuovi aggiornamenti, nel frattempo condividiamo con voi alcuni
momenti delle attività.

 

 

 


Celebration – 14, 15, 16 ottobre 2021

https://www.erasmusdays.eu/event/lets-plan-the-future-lets-change-the-present/

 

Per gli ErasmusDays abbiamo rivolto la nostra attenzione al problema del cambiamento climatico, che è una delle grandi sfide del presente e del nostro futuro. Dopo esserci documentati e aver fatto degli esperimenti per capirne le cause e le conseguenze, abbiamo pensato a quali comportamenti mettere in atto per fare la nostra parte nella ricerca di uno sviluppo sostenibile. Abbiamo quindi realizzato degli elaborati grafici e digitali, mettendo in evidenza degli slogan per sensibilizzare sulla tematica.

LET’S SAVE OUR PLANET EARTH

CLIMATIC CHANGE 1

CLIMATIC CHANGE 2

CLIMATIC CHANGE 3 

 

 


Eccoci, siamo tornati !

E’ passato un anno, ma siamo ancora qui per parlarvi di un nuovo progetto Erasmus. Per la seconda volta consecutiva, l’Agenzia Nazionale Erasmus+ ha approvato il progetto del nostro Istituto LITTLE PRINCE EMBRACING HIS EUROPEAN FRIENDS IN THE CHALLENGED EARTH”, rivolto a tutti gli alunni della scuola Secondaria di I grado. I ragazzi dei sei Paesi coinvolti (Spagna, Italia, Grecia, Polonia, Irlanda e Croazia) cercheranno, analizzeranno ed esprimeranno il loro punto di vista.  Attraverso il viaggio virtuale che i giovani esploratori svolgeranno in Europa, le rispettive comunità scolastiche faranno ricerche e rifletteranno sui temi loro assegnati, quali cambiamenti climatici (Italia – Ripi), abitudini alimentari (Grecia – Neo RysioThessaloniki), guerre e rifugiati (Polonia – Złotoryja), dipendenze dai social (Irlanda – Fossa, Killarney), disuguaglianza di genere (Croazia – Hrvatskih). La conclusione del progetto e le riflessioni, saranno curate dagli amici spagnoli di Sabadell, Barcelona. I nostri ragazzi si occuperanno pertanto di educazione civica, la pietra angolare sulla quale si edifica una cittadinanza piena, attiva, partecipata e solidale. Essere cittadini non è solo uno status o la precondizione per avere dei diritti. E’ un qualcosa che ha bisogno di azioni concrete: partecipare, rispettare, conoscere, agire. E’ un progetto di vita che tiene conto del nostro patrimonio culturale e dei nostri comportamenti come espressione di consapevolezza e responsabilità. Per essere protagonisti del domani, per costruire un’autentica identità civica bisogna allargare lo sguardo, incontrare gli occhi dell’altro e accettarlo senza pregiudizi di sorta, sottrarre qualcosa al “sé” per metterla a fattor comune nel “noi”, sentirsi individuo ma al contempo perdersi nella dimensione collettiva. Buon lavoro, dunque !

Mentre attendiamo con impazienza la condivisione dei riscontri che emergeranno dalla ricerca condotta dai nostri allievi, non possiamo non sottolineare, come evolva, nel solco tracciato da tempo, la missione che  Erasmus+ porta avanti : investimenti in formazione di qualità, volti a favorire l’evoluzione di conoscenze, abilità e competenze che si tradurranno in benefici sui singoli alunni, sull’istituzione scolastica e sulla società nel suo complesso affinchè la promozione del confronto, della relazione e dell’inclusione sociale possano attenuare e correggere gli effetti collaterali di un economia globalizzata fondata sulle logiche del mercato e del profitto, che si manifestano  sotto forma di vecchie e nuove disuguaglianze, disagio sociale nonché emarginazione. Infine, un cenno alla denominazione stessa dell’iniziativa, che non a caso, si riferisce e rende  omaggio all’opera “Il Piccolo principe“ di Antoine de Saint Exupéry. Il racconto, pubblicato nel lontano 1943,  costituisce ancora una fonte di ispirazione per molti, soprattutto per chi come noi, interagisce quotidianamente con generazioni di adolescenti che si stanno formando e, via via, avvicinando all’età adulta. Un’opera importantissima che ha lasciato numerosi insegnamenti morali, metaforicamente  disseminati lungo il percorso che il protagonista compie insieme ad alcuni compagni di viaggio occasionali e stravaganti. Tra i molti aspetti interessanti messi in luce dal racconto, merita di essere segnalata questa sorta di dicotomia, di contrapposizione, tra il mondo degli adulti e quello dei più giovani. Da un lato la razionalità, il calcolo, il pragmatismo, la corsa verso il potere, la sete di dominio o di ricchezza che caratterizzano le vite degli adulti. Dall’altro, l’incanto, l’immediatezza, l’autenticità, l’emozione che ci ricongiunge all’essenziale e a ciò che davvero conta nel nostro passaggio terreno. Ecco : pur consapevoli che la vita dei nostri ragazzi dovrà basarsi sull’equilibrio e sul sano realismo, il migliore augurio che possiamo rivolgere a loro, è quello di crescere senza mettere mai da parte lo sguardo che “Il Piccolo Principe” aveva rispetto al mondo e alle dinamiche umane. Un angolo visuale fatto di fantasia, immaginazione e libertà che può marcare la differenza, soprattutto nell’ambito dell’iniziativa della quale sono parte.

T. Martini

Partners’ Project

Il nostro logo …

 

Pronti per il viaggio virtuale in Europa – Ciociaria Oggi 11 Gennaio 2021

Visualizza tutto »

Ultimi 5 articoli pubblicati in "home"

27 Gen 2022 GRADUATORIE DEFINITIVE – PON APPRENDIMENTO E SOCIALITA’

Sono rese note le graduatorie definitive inerenti gli esperti e i tutor https://www.icripi.edu.it/p-o-n-20142020/

17 Gen 2022 GRADUATORIE PROVVISORIE PON

Sono state pubblicate le graduatorie provvisorie relative ai PON “apprendimento e socialità” PON 2014/2020

14 Gen 2022 C.M. NUOVE DISPOSIZIONI CASI COVID

C.M. sulle nuove disposizioni per casi covid a scuola Circolare MI e Salute – 8 gennaio nuove disposizioni per casi covid  

7 Gen 2022 VACCINI E TAMPONI

Si ricorda che la Regione offre al personale scolastico e agli studenti la possibilità di effettuare tamponi antigenici gratuitamente, presso i numerosi drive-in diffusi su tutto il territorio. Si ricorda altresì che la Regione Lazio assicura a chiunque abbia almeno 5 anni di età la possibilità di vaccinarsi contro la malattia Covid-19. Si allega nota    »

28 Dic 2021 PTOF 2022-2025

Clicca qui per visualizzare il PTOF 2022-2025




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi